Cerca
Close this search box.

Libri sulla Storia del Design

La Storia del design vista da tante angolazioni diverse, in una selezione di libri interessanti ed intelligenti.
libri sulla storia del design

In questo articolo abbiamo selezionato una serie di libri sulla storia del design che possano dare una prospettiva sull’evoluzione di questa disciplina, dal momento della sua nascita ad oggi.

Definire la storia del design implica prima di tutto capire che cos’è il design, come evidenziano alcuni dei testi nella lista. Una parola duttile e usata con mille accezioni diverse, e che spesso sottindende il decorativo, o la forma inaspettata, piuttosto che intelligenza e sensibilità nell’affrontare l’innovazione.

Gli autori dei libri che troverete in questa pagina si occupano proprio di questo: definire il design e il suo campo di azione, emancipare la sua storia da quella dell’arte e dell’architettura, e mostrarci come il design è spesso stato usato con successo come prisma per osservare la società e i suoi cambiamenti.

LEGGI ANCHE: Libri di Design Famosi: Collezionare gli Indispensabili

Tabella dei Contenuti

Libri sulla Storia del Design: I più interessanti

La storia di qualsiasi disciplina cambia, si evolve e può essere vista da angolazioni diverse; quella del design non fa eccezione. Ecco allora alcuni libri, molto interessanti (spesso anche molto belli) che danno una visione completa e singolare su cosa sia il design e quale sia il suo ruolo nella nostra storia. 

Storia del Design, Renato De Fusco

storia del design de fusco
Storia del Design, Renato De Fusco

Storia del Design di Renato de Fusco edito da Laterza, è nell’archivio libri, scopri di più.

Renato de Fusco è un nome molto importante per gli appassionati e per chi in Italia studia il design a livello accademico. La sua Storia del Design edita da Laterza è un manuale importante per chi voglia capire la storia di questa affascinante disciplina, scoprendo la stretta connessione tra i cambiamenti della società e le correnti di design che in essa si sviluppano. De Fusco analizza le grandi evoluzioni del design attraverso quattro dimensioni: progetto, produzione, consumo e vendita. Per essere definito come tale, il progetto di design non può esistere al di fuori di queste quattro dimensioni, tutte egualmente importanti. 

Design By Accident, Alexandra Midal

Design by Accident, libri sulla storia del design
Alexandra Midal, Design by Accident

Alexandra Midal è una curatrice, professoressa universitaria e storica dell’arte e del design. La sua ricerca esplora i punti ciechi e le aree grigie della storia del design, con grande intelligenza e riscuotendo grande successo a livello internazionale. In questo libro Midal si propone di scrivere una storia del design che sia attuale ed adatta ai tempi in cui viviamo. Non solo, la missione di questo libro è quall di emancipare la storia del design da quella dell’arte e dell’architettura a cui troppo spesso deve dare conto. Il libro è frutto di una lunga ricerca sui testi fondamentali della storia del design, e come promesso dal titolo, offre una visione nuova prospettiva sulla storia della disciplina, che vede il design emanciparsi da tutti gli altri campi di ricerca ed espressione per trovarne uno proprio, ricco ed indipendente. 

Manuale di Storia del Design, Domitilla Dardi & Vanni Pasca

manuale di storia del design domitilla dardi
Manuale di Storia del Design, Domitilla Dardi & Vanni Pasca

Manuale di Storia del Design di Domitilla Dardi & Vanni Pasca è nell’archivio libri. 

Manuale della Storia del Design è un libro utilissimo per chi voglia un’introduzione alla storia del design, dal momento della sua nascita a cavallo della rivoluzione industriale fino ad oggi. Ci è piaciuto molto lo stile di scrittura asciutto e dritto al punto, che spiega l’essenziale di periodi storici e movimenti artistici, mettendo in prospettiva anche socio-economica la storia del design. Molto belle anche foto e illustrazioni che accompagnano il testo. 

The Responsible Object, Marjanne Van Helvert

libri sulla storia del design
Marjanne Van Helvert, The Responsible Object: A History of Design Ideology for the Future

Il libro di Marjanne Van Helvert The Responsible Object. A History of Design Ideology for the future, è una storia del design con un focus molto specifico, quello della produzione di oggetti che partono dai principi di sostenibilità e responsabilità sociale. Dai diversi saggi del libro emerge un’idea: oggi il nostro sistema economico ruota attorno alla produzione e al consumo di oggetti. All’interno di quel sistema è emersa la tendenza a guardare questi oggetti in un modo nuovo e a dare loro un nuovo ruolo nelle sfide del futuro: sostenibilità e responsabilità sono diventati concetti popolari, generando nuovi prodotti, materiali e tecnologie che dovrebbero cambiare la direzione del nostro futuro. Le ideologie progettuali alla base di questo cambiamento però non sono nuove; sono una parte fondamentale della storia del design, apparendo in vari momenti nei secoli precedenti e questo libro ne vuole presentare la storia.

Dopo gli anni Zero, Chiara Alessi

dopo gli anni zero chiara alessi
Chiara Alessi, Dopo gli anni Zero

Dopo gli Anni Zero. Il nuovo design italiano di Chiara Alessi è un libro che in opposizione alle classiche storie del design, che partono dalla rovoluzione industriale di fine 800, vuole analizzare una storia più vicina a noi. Ecco allora una mappa critica degli ultimi 25 anni di design italiano, dal duemila ad oggi. Il libro offre una panoramica su designer giovani, in via di affermazione, e sugli eventi che hanno cambiato il modo di progettare e produrre oggetti di design nelle ultime due decadi. In questa storia del design italiano contemporaneo, l’autrice elenca molti esempi di aziende, scuole e designer under 30 che stanno cambiando il design di oggi.