Cerca
Close this search box.

Gli Oggetti di Sori Yanagi, Maestro del Design Giapponese

Leggenda del design giapponese, Sori Yanagi ha creato il famoso Butterfly Stool ma soprattutto bellissimi oggetti di design anonimo.
Sori Yanagi Designer

Sori Yanagi (1915-2011) fu un maestro del design giapponese. Figlio di Soestsu Yanagi, è stato una delle figure principali del design industriale giapponese del dopoguerra, e direttore del Folk Craft Museum di Tokyo per più di trent’anni.

Per 65 anni, fino alla sua scomparsa nel 2011, ha progettato un’ampia gamma di prodotti per i settori più diversi. La produzione del YANAGI DESIGN INSTITUTE include stoviglie e utensili da cucina come bollitori, posate e teiere; prodotti industriali come giradischi, macchine da cucire e automobili; barriere antirumore per autostrade, passerelle, idranti, chioschi, bilance per negozi, contenitori di colori ad olio, mobili, illuminazione, tessili, cancelleria, giocattoli e copertine di riviste. 

Quello che accomuna questi oggetti, così diversi, è la sensibilità che Sori Yanagi applica a tutte i suoi progetti. I principi del design di Yanagi sono l’onestà, la semplicità delle forme e l’alta qualità dei materiali, principi che lo hanno reso famoso e che oggi si trovano ancora nel buon design giapponese. 

Tabella dei Contenuti

Sori Yanagi, Design per la vita Quotidiana

In tutta la sua produzione, Sori Yanagi ha perseguito un design per la vita quotidiana, che fosse vicino al cuore delle persone. Molti dei suoi progetti per mobili e stoviglie sono ancora in produzione e sono molto diffusi in Giappone (e venerati dagli amanti del design europei). Tra questi il suo famoso bollitore in acciaio, ma anche il celebre Elephant Stool ed il suo capolavoro, il Butterfly Stool oggi prodotto da Vitra. 

Molti degli oggetti del maestro del design giapponese fanno parte della collezione permanente dei musei di arte e design più prestigiosi al mondo. Tra questi il MoMA di New York, il Vitra Design Museum, la Triennale di Milano e il Louvre di Parigi. In Giappone è anche possibile visitare il Yanagi Sori Design Memorial, presso il Kanazawa College of Art.

Vediamo adesso alcuni dei design di Yanagi ancora in produzione. I link che portano a pagine di acquisto potrebbero valere una commissione ad ArchiveofObjects.net. 

Butterfly Stool, Vitra

Butterfly Stool di Sori Yanagi
Butterfly Stool di Sori Yanagi, Vitra

Il celebre sgabello Butterfly Stool è nell’archivio oggetti

Butterfly Stool, uno sgabello basso di eleganti forme organiche, è considerato il capolavoro di Sori Yanagi ed è un classico della storia del design. Sebbene lo sgabello di Yanagi sia stato progettato e inizialmente prodotto in Giappone dalla Tendo Co., utilizza forme, materiali e tecniche occidentali (nello specifico quella del legno curvato ideata da Ray e Charles Eames). Frutto del suo tempo, è un oggetto che fa da ponte tra sensibilità orientali ed occidentali, a simboleggiare come i due mondi abbiano cominciato ad aprirsi e collaborare proprio in quel momento storico. Prodotto oggi da Vitra, lo sgabello è costituito da due sezioni a forma di L rovesciata, ciascuna delle quali forma una gamba e metà del sedile. Un’asta di metallo a metà strada tra le gambe funge da barella e tiene insieme lo sgabello. Le sensazioni che emergono dall’oggetto sono delicatezza e leggerezza, qualità che sono valse ad attribuirgli il nome di Butterfly Stool

Elephant Stool, Vitra

Elephant Stool, Vitra Sgabello di design
Elephant Stool di Sori Yanagi, Vitra

Scopri di più sull’ Elephant Stool di Sori Yanagi qui.

Elephant Stool è un oggetto di design per la vita di tutti i giorni, che incorpora i principi del design giapponese alla base del lavoro di Yanagi: efficacia, equilibrio ed eleganzaProgettato come seduta da lavoro per il suo studio, Elephant Stool è oggi uno degli sgabelli più iconici ed amati della storia del design, ed è l’emblema della chiarezza delle forme e della funzionalità del design di Yanagi. Nel tempo ha preso il nome di Elephant Stool perchè la forma a tre gambe ricorda una testa di elefante stilizzata se vista frontalmente. Prodotto da Vitra in polipropilene tinto in massa, lo sgabello è leggero, impilabile e indistruttibile – per questo è spesso usato come arredo per il giardino o come arredo per la camera dei bambini.

Insalatiera e Colino

Insalatiera e Colino Sori Yanagi, Super Normal Exhibition
Insalatiera e Colino di Sori Yanagi

Scopri di più su Insalatiera e Colino di Sori Yanagi nell’archivio oggetti.

Questa coppia di oggetti rappresenta un’idea tradizionale rivisitata e perfezionata da Sori Yanagi, che ne ha fatto un oggetto di design elegante e senza tempo. In questo progetto il colino si adatta perfettamente all’insalatiera, mentre i due bordi si sovrappongono leggermente l’un l’altro – in questo modo è possibile alzare con facilità il colino e drenare l’acqua in cui erano immersi frutta verdura o qualsiasi altro ingrediente. Parte della mostra Super Normal, secondo Jasper Morrison questo set fa da testamento all’abilità del grande maestro di eseguire dei design così naturali che diventano tutt’uno con il mondo degli oggetti

Bollitore in Acciaio

Sori Yanagi Bollitore Design Giapponese
Bollitore in Acciaio, Sori Yanagi

Questo bollitore in acciaio inox è uno dei design più iconici di Sori Yanagi. Progettato originariamente nel 1953, un anno dopo l’apertura del suo studio a Tokyo, e leggermente ridisegnato nel 1994, questo capolavoro è ancora oggi prodotto a Niigata (distretto giapponese rinomato per la lavorazione dei metalli), attraverso il lavoro congiunto di quasi quindici fabbriche. Da sempre un successo di pubbliche e vendite, questo bollitore è uno degli oggetti più diffusi in tutto il Giappone.

Dietro il suo aspetto normale (o Super Normal) ogni dettaglio è attentamente ponderato per creare un oggetto bello e funzionale. L’ampia base garantisce che l’acqua possa essere riscaldata rapidamente, mentre il manico è accuratamente sagomato per facilitare il sollevamento e la presa salda del bollitore. Anche questo bollitore incorpora perfettamente l’approccio di Yanagi al design. Come disse Yanagi stesso con la massima semplicità,“Cerco di creare cose che noi esseri umani riteniamo utili nella nostra vita quotidiana”.

MestolI e utensili da cucina

Mestolo Sori Yanagi Design giapponese
Mestolo, Sori Yanagi

Leggi di più sul Mestolo di Sori Yanagi nell’archivio oggetti. 

Per quanto riguarda la fase di progettazione, Sori Yanagi è famoso per la sua tecnica di creazione di prototipi, che parte sempre da un oggetto modellato a mano da Yanagi stesso. Solo in un secondo momento il prototipo viene digitalizzato in modello 3D in una versione definitiva per la produzione in serie.

L’attenzione al dettaglio e all’armonia della forma derivante dalla modellazione a mano è evidente in questo mestolo in acciaio inossidabile disegnato da Yanagi nel 1974. Questo utensile per la cucina fa parte di un intero set di stoviglie in acciaio inossidabile e, come gli altri elementi del set, è considerato un capolavoro del design. questi utensili infatti uniscono la concezione delle stoviglie all’occidentale all’estetica e alla sensibilità giapponese.

casseruole e padelle

Sori Yanagi, Padella 22cm

Per quanto non eccezionale possa sembrare a prima vista, questa padella è stata perfezionata da Yanagi per garantirne la massima efficienzaRealizzata in Giappone nel distretto di Niigata in acciaio inossidabile 18-8 di alta qualità, è dotata di beccucci su entrambi i lati per un facile trasferimento dei liquidi, una ventilazione rapida e una manipolazione senza sforzo. Il coperchio può essere ruotato, creando spazi di larghezza regolabile per evitare traboccamenti o per eliminare i liquidi in eccesso; una speciale forma della maniglia progettata per consentire una presa salda a tutti. Questa padella fa parte di una serie di casseruole e padelle progettate da Yanagi secondo gli stessi principi. Come disse il suo ammiratore Jasper Morrison: “Gli oggetti che fanno davvero la differenza nella nostra vita sono spesso quelli meno evidenti, che non cercano di attirare la nostra attenzione”

Sori Yanagi Designer

Nato nel 1915 e filgio del padre fondatore del movimento Mingei Soetsu Yanagi (fondatore del Folk Craft Museum di Tokyo), Sōri Yanagi è il protagonista del design moderno giapponese del secondo dopoguerra. La sua pratica fonde elementi dell’artigianato tradizionale giapponese con la ricerca di semplicità e funzionalità tipiche del modernismo occidentale.

Yanagi fu fortemente influenzato dal lavoro di Le Corbusier così come da Charlotte Perriand, per la quale lavorò all’inizio degli anni Quaranta come traduttore durante il periodo in cui la celebre designer francese lavorò a Tokyo. Fu proprio la Perriand a svegliare l’interesse di Sori nel design del prodotto.

La maggior parte dei progetti di Yanagi si basano sui principi di bellezza e semplicità. I suoi prodotti illustrano il suo pensiero: la vera bellezza non si crea, nasce naturalmente. Quando Yanagi si cimentava nel progetto di un nuovo prodotto, realizzava a mano più e più volte le prime versioni, ricercando nuove forme che prendessero ispirazione da idee sia nuove che vecchie. In questo modo riuscì a creare oggetti senza tempo, armoniosi ed equilibrati, ma soprattutto onesti e utili.

Ha fondato la sua pratica a 31 anni, e cinque anni dopo il YANAGI DESIGN INSTITUTE ed ha continuato a lavorare e progettare fino alla sua scomparsa nel 2011. In opposizione alle tendenze e alle mode del settore, ha sempre celebrato un design senza designer, cioè oggetti la cui bellezza si esprime in relazione alla loro funzione.

Insalatiera e Colino Sori Yanagi, Super Normal Exhibition
Sori Yanagi, Super Normal Exhibition 2008

Influenza di Sori Yanagi sul Design Contemporaneo

Quella di Sori Yanagi è una figura che ha avuto un’influenza enorme sul design giapponese ed occidentale. Amato in Giappone, è praticamente venerato in Europa, dove ha avuto un impatto molto forte su generazioni di designers che vogliono disegnare oggetti onesti ed intelligenti, che migliorino la vita delle persone. 

Yanagi ha avuto molta influenza sulle generazioni successive alla sua anche per i ruoli che ha ricoperto durante la sua vita.  Nel 1956 fu nominato professore incaricato presso il Kanazawa College of Art, dove i suoi insegnamenti ebbero una profonda influenza su molti studenti (purtroppo non esistono registrazioni delle lezioni di Yanagi). 

Oltre alle sue attività di design, Yanagi è stato direttore del Japan Folk Crafts Museum a Komaba, Tokyo, dal 1977 al 2006, e si è dedicato a trasmettere le idee di suo padre Soetsu e l’eredità dei suoi predecessori.

Come già citato sopra, nel 2008 alcuni oggetti di Sori Yanagi hanno fatto parte della mostra Super Normal organizzata da Jasper Morrison e Naoto Fukasawa. Durante i preparativi della mostra il maestro ha fatto visita ai due giovani designer, che lo citano con affetto nel loro libro.